Varese, via ai lavori all’hotel dei disperati. La Fondazione Ascoli accende Il Faro

VARESE – Inizia una nuova vita l’edificio all’ingresso della città e conosciuto come l’hotel dei disperati. L’avvocato Marco Ascoli ha definito questo giorno (10 dicembre) storico e ha dato appuntamento al prossimo Natale: «Oggi parte il cantiere di riqualificazione della palazzina abbandonata e degradata che si affaccia su largo Flaiano, dove sono in corso anche i lavori per la nuova viabilità. Con il recupero dell’immobile e la fine dei lavori viabilistici Varese avrà un ingresso degno di una città capoluogo». Un investimento che supera il milione di euro. Importo che verrà coperto sia con fondi propri della Fondazione Ascoli e con donazioni di imprenditori del territorio e cittadini. La Fondazione è ormai parte della nostra città e in questi anni ha sempre dato un aiuto concreto al mondo sanitario. Ma con questo progetto ha alzato ancor di più l’asticella. Poiché è progetto sanitario che però interessa non solo il malato, ma anche i famigliari. Segno della sensibilità della Fondazione guidata dall’avvocato Marco Ascoli»