IL PONTE DEL SORRISO Sociale

Sede a VARESE

Un bambino in ospedale non è un piccolo adulto, ma prima di tutto un bambino. E' su questa filosofia che si basa tutta la nostra attività. 

Nella vita di un bambino l'ospedalizzazione è un evento delicato e potenzialmente traumatico, che può avere conseguenze importanti da un punto di vista psicologico. 

Il nostro obiettivo è aiutare il bambino ad affrontare la malattia, gestire la paura e superare con serenità l’esperienza del ricovero, in modo che possa addirittura diventare un’occasione di crescita.

Dal 1992 siamo a fianco dei bambini in ospedale, organizzando attività ludiche ed educative, realizzando percorsi di accoglienza unici ed innovativi che stimolino la fantasia del bambino, garantendo sostegno alle famiglie, ospitando quelle più lontane alla Casa del Sorriso, acquistando apparecchiature per la salute dei bambini e finanziando progetti di ricerca scientifica sulle malattie infantili.

SUPPORTA QUESTO DISTRETTO

Scopri di più sul nostro sistema

ATTIVITÀ NEI REPARTI

ATTIVITÀ NEI REPARTI

Ci occupiamo della parte sana del bambino, somministrando ogni giorno una medicina magica, la fantasia, che aiuta i bambini a guarire giocando e garantiamo sostegno alle loro famiglie. Un bambino sereno guarisce prima, ma la sua serenità dipende dall’ambiente che lo circonda. Giochi, sorrisi, colori e spazi vivaci per socializzare sono come una terapia: la soglia del dolore si alza e si risponde meglio alle cure.

Le attività nei reparti sono possibili grazie a tantissimi meravigliosi volontari coordinati dalle nostre educatrici professioniste.

L'OSPEDALE MATERNO INFANTILE

Sosteniamo l'Ospedale Del Ponte, uno dei pochissimi ospedali materno infantili in Italia, una struttura di eccellenza sanitaria dove colore fa rima con calore, dove premura e attenzione sono le parole chiave per occuparsi di mamma, bambini e adolescenti.

Ne abbiamo pagato tutta la progettazione e costantemente doniamo arredi, apparecchiature, attrezzature e finanziamo progetti anche di ricerca scientifica. Concepito e costruito con percorsi di accoglienza da noi progettati, finanziati e realizzati, che lo rendono unico ed innovativo, il nuovo polo materno infantile è un ospedale che cura e si prende cura.

L'OSPEDALE MATERNO INFANTILE
LA CASA DI ACCOGLIENZA

LA CASA DI ACCOGLIENZA

Quando la famiglia abita lontano, o comunque in zone che, per collegamenti intensamente trafficati o non facilmente raggiungibili, rendono lungo e faticoso il tragitto casa/ospedale, non rimane che pensare ad una situazione di trasferimento temporaneo vicino all’ospedale. Alcune specialità pediatriche sono di rilevanza nazionale e i bambini arrivano da molte regioni. Abbiamo quindi realizzato e gestiamo direttamente una casa per ospitare le famiglie che comprende 12 miniappartamenti autonomi e confortevoli per sentirsi a casa anche se lontani da casa.

L'ARTE CHE CURA

Abbiamo usato l’arte, la narrazione e la creatività per rivestire completamente le pareti dei reparti pediatrici, da terra al soffitto con immagini interattive che suscitano nel bambino risorse ed energie positive. I colori, i segni, le forme, la musicalità delle sfumature cromatiche sono gli elementi attraverso i quali riesce a metabolizzare il contatto con l’ospedale. E così un luogo solitamente asettico e impersonale, come è l’ospedale, diventa un mondo dove la fantasia prende il sopravvento ed è lo strumento che il bambino utilizza per spiegarsi una realtà che non riesce a comprendere e che, in quel momento, può apparire spaventosa. 

L'ARTE CHE CURA

Le ultime notizie

Eventi