PALLACANESTRO TRIESTE Sportiva

Sede a TRIESTE


Pallacanestro Trieste 2004 è la società principale di basket della città di Trieste.

Raccoglie un’importante eredità del passato, quella della Società fondata nel 1975 da un gruppo di cittadini amanti della pallacanestro che non volevano vedere scomparire questo sport a Trieste.

Dopo gli anni della massima serie, nel 2004 la squadra riparte dalla B2 ottenendo nella stagione successiva la promozione in B1. Si dovrà poi aspettare il 2012 per rivedere i biancorossi in Legadue.

Nell’estate del 2013 la società si affida alla conduzione di Mario Ghiacci e nel 2016 ottiene la gestione diretta del PalaRubini. Sono gli anni della conquista di una storica Supercoppa LNP ed una meritata promozione in Serie A. Trieste rivede la massima serie dopo 14 anni.

Un nuovo assetto societario, nel 2019, permette alla Pallacanestro Trieste di guardare al futuro con fiducia e rinnovato ottimismo. Il 29 novembre 2019 la Pallacanestro Trieste, con Mario Ghiacci presidente, annuncia il nuovo main sponsor della squadra, che prende il nome di Allianz Pallacanestro Trieste.

SUPPORTA QUESTO DISTRETTO

Scopri di più sul nostro sistema

La squadra ha da sempre avuto un rapporto strettissimo con i suoi tifosi e con la città. Uno degli ultimi esempi è stato il grandissimo successo del progetto SIAMO TRIESTE, che ha avuto un ruolo importante in un momento difficile per la società e ha ispirato e dato il via proprio al sistema Italian Districs, che può dirsi erede dell’esperienza umana e di funzionamento di SIAMO TRIESTE. 

La pandemia ha colpito forte anche la società alabardata, che ha dovuto far fronte ad un campionato intero senza poter contare sui propri tifosi all’Allianz Dome e su un tessuto imprenditoriale cittadino in difficoltà, proprio a causa della congiuntura economica non favorevole a seguito dell’emergenza sanitaria.

Pallacanestro Trieste, però non ha mai mollato, partecipando da protagonista anche al campionato di Serie A 2020/2021 e raggiungendo obiettivi che sembravano impensabili solo qualche mese prima: la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, dopo 19 anni dall’ultima apparizione, sono un traguardo importante, se unito anche ad una classifica di regular season che ad oggi vede i biancorossi qualificati come settimi per i playoff di fine stagione. 
La vicinanza sempre dimostrata dal mondo imprenditoriale e le attività intraprese dai tifosi a sostegno della squadra in ogni momento della sua storia ci fanno essere fiduciosi sulla buona riuscita del percorso intrapreso con Italian Districts.
Dirigenti, staff e giocatori saranno coinvolti in prima persona nella promozione e nella diffusione di questo sistema virtuoso, essendone i maggiori beneficiari ma anche i primi e più convinti utilizzatori.