PRO LOCO AZZATE Culturale

Sede a VARESE

Lo scopo della Pro Loco Azzate è di promuovere in ogni forma e con ogni mezzo la conoscenza, la tutela, la valorizzazione, la fruizione in termini di conservazione delle risorse ambientali, storiche, culturali ed artistiche del territorio di Azzate.

Il primo documento in cui si ha traccia del nome di Azzate, risale al 1025, nel quel viene indicato "Aciate". Poi diventa nel XIII secolo diventa "Axiate", nel XVI secolo si trovano documenti in cui il nome si trasforma in "Azzà". Il paese conserverà questo nome fino a quasi tutto l'Ottocento, quando si muterà definitivamente in "Azzate". In epoca romana Azzate fu probabilmente sede di qualche presidio militare. Ne è testimonianza il Pretorio, edificio costruito con materiale di recupero di provenienza romana.  Tra il 1500 e 1700 la storia di Azzate è legata alle vicende della nobile famiglia Bossi; feudataria della Val Bossa, una vasta area comprendente molti paesi. Azzate si estende anche nelle Piane Viscontee del Varesotto, che comprendono le zone agricole e boschive più suggestive che caratterizzano il territorio con percorsi, sentieri e strade bianche. Un territorio suggestivo e ricco di panorami unici a due passi dall’aeroporto di Malpensa; "Porta" dell'Italia all'Europa.

SUPPORTA QUESTO DISTRETTO

Scopri di più sul nostro sistema

Contatti

Alcune attività organizzate dall'Associazione portano ad essere ben presente e conosciuta nella nostra zona. La Mostra dell'Üsaa, un mercato esclusivo tra privati riservato a circa 200 espositori, si svolge l'ultima domenica del mese nella zona artigianale di Azzate.

Abbiamo anche diverse tipologie di corsi per i nostri Soci. Occasionalmente organizziamo delle piccole visite guidate nelle ville storiche del 1300/1800 ed alcuni edifici in stile Liberty. Nel mese di luglio è da tradizione, forse secolare, la festa di S. Anna con i burattini per i bambini all'interno di una piazza nel centro storico. A dicembre il mercatino di Natale nella piazza della Pesa, presso il Monumento ai Caduti.

Nel periodo estivo ci sono attività in piazza Antonio Ghiringhelli (detto il Belvedere) dove si gode una vista incantevole sul lago di Varese, infatti Azzate ha la caratteristica d'esser adagiata in zona collinare; portando così il visitatore ad ammirare un paesaggio unico nel suo genere in una cornice di particolare suggestione, tra il massiccio del Monte Rosa, il Sacro Monte e il lago di Varese.

E proprio alla pieve di Azzate, sull'anello della pista ciclo pedonale che abbraccia il lago, la Pro Loco Azzate ha realizzato l'Astrovia della Valbossa. La struttura, con promotori e patrocinatori quali il Comune di Azzate, Provincia di Varese, la Camera di Commercio di Varese, l'Agenzia del Turismo e il gruppo di astrofili "Ultimastella A.V.A." di Daverio che ha seguito la progettazione e installazione dell'opera.

L'Astrovia è una rappresentazione in scala del Sistema Solare nella sue distanze tra i pianeti, è situata al bordo di un tratto della pista ciclopedonale del lago di Varese. L'intero percorso è praticabile a piedi in circa un’ora di cammino, snodandosi per una lunghezza di 3Km, dal confine dei comuni Azzate/Buguggiate fino nel comune di Galliate Lombardo.

Ogni stazione è composta da un palo alto circa quattro metri, alla cui sommità è stata inserita una sfera dipinta a mano con tecnica mista, raffigurante il pianeta in questione. A fianco di ogni stazione è presente un pannello didattico posto su un leggio con le informazioni e foto a colori di ciascun pianeta.

Fotografia di Roberto Genuardi

I nostri obiettivi

Le ultime notizie